mercoledì 18 dicembre 2019

L'ultimo regalo di Babbo Natale di Marie-Aude e Elvire Murail con le illustrazioni di Quentin Blake


Iniziamo con il dire che il libro di cui vi parliamo oggi è scritto dalla Murail e illustrato da Quentin Blake, due nomi che sono da sempre una garanzia nell'editoria rivolta a bambini e ragazzi e che anche questa volta non si smentiscono. 

La Murail sa conquistarsi i ragazzi, entrando nel loro mondo, un mondo che questa autrice conosce bene, sa arrivare al cuore dei suoi lettori, che si immedesimano nei personaggi dei suoi libri. Le inconfondibili illustrazioni di Quentin Blake sono, come sempre, accattivanti e riescono a costruire l’atmosfera giusta per la narrazione. 

Infatti Marie – Aude Murail si rivolge ai ragazzi come Julien, a quei bambini ormai grandi che tendono ad accantonare la magia di Babbo Natale, dell’attesa, si rivolge a quell'età in cui i nostri figli vorrebbero ancora credere a questo magico signore che arriva a portare doni una volta all'anno ma che allo stesso tempo si credono troppo grandi per credere ad una storia tanto surreale. 

Ed ecco che Julien, proprio come fece mio figlio lo scorso anno, mette alla prova gli adulti chiedendo una cosa costosa, una Playstation, console amata dai ragazzini in tutto il mondo, perché se Babbo Natale esiste davvero potrà esaudire il suo desiderio. 

Arriva la mattina di Natale e Julien oltre a trovare il regalo richiesto trova anche una bella locomotiva, che lo affascina dal primo momento, una locomotiva che sente viva, che sembra guardarlo, una locomotiva da cui non si separa per un anno intero, che diventa la sua compagna di giochi ovunque. Julien abbandona ogni interesse anche per la desiderata Playstation ed ama così tanto la sua locomotiva da non volersene mai separare.



Il padre di Julien gli aveva detto “Solo se nessuno lo reclama per un anno e un giorno, allora diventa tuo” e il bambino con l'avvicinarsi del Natale era sempre più dispiaciuto di dover restituire il dono che probabilmente era caduto dal sacco di Babbo Natale l'anno precedente. 



Sotto suggerimento della mamma, Julien prende carta e penna e scrive, ancora una volta, la sua lettera a Babbo Natale chiedendogli di non portargli via la sua amata locomotiva. 

Un albo dolcissimo che ci trasporta nel magico mondo del Natale, in quell'atmosfera in cui la magia riempie i cuori di grandi e piccini, in quell'atmosfera in cui anche se solo per una notte tutto sembra possibile! 

Ora vi lascio al racconto di Null che si è molto immedesimato in Julien e che, come sempre, ve lo racconta a modo suo.




Potete comprare "L'ultimo regalo di Babbo Natale" scritto da Marie - Aude e Elvire Murail, illustrato da Quentin Blake e pubblicato da Camelozampa in tutte le migliori librerie oppure cliccando sull'immagine qui sotto.

Buona visione e buona lettura a tutti!


SHARE:

Nessun commento

Posta un commento

© Figli moderni
Fatto con ❤ by NC web.design