venerdì 1 febbraio 2019

Kamo l'agenzia Babele di Daniel Pennac con le illustrazioni di Jeanne-Philippe Chabot


Kamo è un quattordicenne che non ama particolarmente la scuola, i suoi scarsi risultati scolastici obbligano la mamma, che perde il lavoro spesso,  ad ingegnarsi. Madre e figlio fanno un patto: se la mamma riuscirà a tenersi il lavoro per tre mesi Kamo imparerà l'inglese.

Allo scadere dei tre mesi Kamo deve prendere carta e penna e scegliere un'amica di penna per poter imparare l'inglese.

Forse aveva proprio ragione la sua professoressa...una seconda lingua non si può imparare se non si ha nulla da dire!

Il ragazzo vivrà delle avventure emozionanti tramite Cathy la sua nuova amica di penna, ma chi si nasconde dietro a questo nome? Chi è davvero Cathy? Kamo riuscirà ad imparare l'inglese?




Pennac è uno dei miei autori preferiti ma non avevo ancora letto a mio figlio nessuno dei suoi libri, così quando ho comprato Kamo l'agenzia Babele ho iniziato a leggergli i primi due capitoli.

Null ha voluto proseguire la lettura da solo, immerso nella storia, nel mondo di questo ragazzino.

Kamo lo ha colpito, è diventato il compagno di letture serali di mio figlio, lo ha conquistato forse perchè è un personaggio in cui ogni bambino e ragazzino si può identificare.

Un altro affascinante personaggio nato dalla penna di Pennac, un personaggio che conquistato entrambi!


Buona visione e buona lettura!



SHARE:

Nessun commento

Posta un commento

© Figli moderni
Fatto con ❤ by NC web.design