venerdì 13 luglio 2018

Il terribile testamento di Jeremy Hopperton di Davide Morosinotto


Sono cresciuta con i libri di avventura, ho trascorso i miei pomeriggi di bambina e ragazza con il naso tra pagine avventurose, che mi facevano sognare, perciò quando ho letto che sarebbe uscita la collana “Libri Corsari” curata da Pierdomenico Baccalario e pubblicata dalla nuova casa editrice Solferino mi sono fiondata a comprare i primi tre volumi. 

Il progetto è ideato e realizzato da Book on a Tree e Studio Pym e i volumi sono firmati dai più grandi autori italiani per ragazzi. 

Tutti i presupposti mi facevano pensare a dei bellissimi libri per ragazzi ma questa collana è molto molto di più: la copertina rigida, elegante, le meravigliose illustrazioni a tutta pagina che mi hanno riportata alle illustrazioni che trovavo nei miei libri da ragazza, curate ed eleganti in ogni particolare. 

Alla fine di ogni libro due pagine di approfondimenti spiegano al giovane lettore alcune curiosità riguardo al libro appena letto ma la cosa che più amiamo di questa collana è l’appuntamento con Pierdomenico Baccalario. 

Baccalario non solo racconta qualcosa dell’ambientazione del libro ma si apre al lettore, come un vecchio amico, parlando di sé, di quando era ragazzo, del suo approccio ad alcuni argomenti. Alla fine di ogni libro ti aspetti questo fantastico appuntamento, in cui scopri qualcosa in più, in cui aumenta la tua curiosità. Il suo saluto conclusivo “Noi ci vediamo al prossimo libro” ti invita a leggere tutti gli altri. 

Io e mio figlio li abbiamo condivisi, letti, ci siamo innamorati di ogni singolo personaggio. In tre giorni li abbiamo letti tutti, come vi racconta Null in questo video una notte mi sono intrufolata furtivamente in camera sua per prendergli in prestito il volume che stava leggendo. 

Ma come si chiamano i tre volumi che ci hanno fatto innamorare di questa collana? Beh è presto detto: 


  • Arrivano i fratelli Hood di Guido Sgardoli, illustrato da Margherita Travaglia. 
  • Il terribile testamento di Jeremy Hopperton di Davide Morosinotto, illustrato da Ombretta Tavano. 
  • Polvere nera di Miriam Dubini, illustato da Elisa Macellari. 

Il primo libro letto da Null, che vi racconta in questo video, lo ha fatto viaggiare con Carrie, giovane ragazza di buona famiglia, che si intrufola in modo clandestino sulla nave in cui è imbarcato il cugino Harry. 

Carrie, travestita da ragazzo, in questo lungo viaggio scoprirà finalmente chi ha ucciso la sua amata sorella Martha. 





Tra gli approfondimenti di questo volume trovate il tatuaggio: sapevate che deriva dalla parola samoana tatau che richiama il suono del martelletto che incide la pelle? Questa e altre interessanti curiosità e approfondimenti vi aspettano al termine del libro. 

Ora vi lascio al video di Null che vi parlerà del libro scritto da Davide Morosinotto, illustrato da Ombretta Tavano “Il terribile testamento di Jeremy Hopperton”.


 


Un uccellino ci ha detto che in autunno usciranno i prossimi tre volumi e noi non vediamo davvero l'ora di leggerli e di vivere nuove avventure.

Intanto iniziate a leggere i primi tre, come abbiamo fatto noi, e poi scriveteci quello che vi è piaciuto di più... in fondo quale miglior periodo dell'estate per farsi nuovi amici e iniziare a vivere fantastiche avventure?

Buona visione e buona lettura a tutti!




SHARE:

Nessun commento

Posta un commento

© Figli moderni
Fatto con ❤ by NC web.design