giovedì 8 febbraio 2018

Una strana creatura nel mio armadio di Mercer Mayer



I mostri nell'armadio sono stata la paura più grande di mio figlio, una volta a letto mi chiedeva di controllare negli armadi se non ci fosse nascosto qualche mostro. Avevo uno spray caccia-mostri che spruzzava acqua e un' essenza di fragola che era la nostra arma segreta, riusciva a far fuori ogni tipo di mostro. Piccoli o grandi che fossero i mostri a casa nostra avevano vita breve, bastava una spruzzata e non esisteva armadio o cassetto in cui potessero sopravvivere.

Quando ho letto la prima volta "Una strana creatura nel mio armadio" mi ha riportato a quel periodo magico, in cui una mamma con uno spray in mano può sconfiggere ogni creatura fantastica.

Il piccolo protagonista di questa storia è sdraiato nel suo lettino, a fargli compagnia un fucile giocattolo. La stanza è buia, tetra, quasi paurosa, una finestra aperta fa svolazzare la tenda. Il viso del bambino esprime preoccupazione, guarda la porta dell'armadio aperta.



Quella porta può nascondere qualche oscura presenza perciò meglio alzarsi e chiuderla. Il bambino non si volta, torna al suo letto e si nasconde sotto le coperte.
Il fucile è sempre lì, che lo aiuta a prendere coraggio, perciò ogni tanto il bambino,dalle coperte, sbircia cosa succede attorno a lui.

Una notte però il bambino decide finalmente di guardare in faccia la sua paura e di superarla, perciò imbracciando il suo fucile e mettendo il suo elmetto decide di sbarazzarsi una volta per tutte della presenza che lo terrorizza.



Il bambino sorprende la strana creatura ai piedi del letto e il mostro spaventatissimo incomincia a piangere disperato. 

Un mostro buffo, simpatico, che ispira tenerezza e che non terrorizza affatto.



Anche in questo albo l'inversione dei ruoli ci presenta un bambino coraggioso e un mostro pauroso, un bambino che non piange terrorizzato e un mostro che non smette più di farlo.

Un'inversione dei ruoli che rassicura i piccoli lettori che, armati di nuovo coraggio,  imbracceranno un fucile immaginario pronti a sparare al primo mostro che disturberà i loro sogni.

"Una strana creatura nel mio armadio" ha ricevuto il premio Andersen nel 2016 come miglior libro mai premiato

“per l’importante e atteso ritorno di un piccolo classico nel campo degli albi illustrati. Per le raffinate illustrazioni che, nel loro fitto e allusivo tratteggio, creano un mirabile rapporto con il testo. Per una storia lieve e al fondo sorridente, capace de incantare e invitare alla riflessione”.

Potete trovare questo bellissimo albo illustrato scritto e illustrato da Mercer Mayer e pubblicato da Kalandraka Italia in tutte le migliori librerie oppure cliccando qui sotto.



Buone letture a tutti!
SHARE:

Nessun commento

Posta un commento

© Figli moderni
Fatto con ❤ by NC web.design