giovedì 4 giugno 2015

"Io faccio quello che voglio!" pubblicato da Edizioni Gribaudo




I vostri figli sono nella fase "faccio quello che voglio?", allora non potete non presentargli Rocco...ops scusate Ciotolino!

Sì perché Ciotolino è il bambino in cui tutti i nostri figli prima o poi si identificheranno. Rocco, soprannominato dalla mamma Ciotolino, dagli amici la Talpa, è un bambino di sei anni che vuole fare sempre ciò che vuole: quando mamma Linda lo sveglia alle 7 del mattino, Rocco non si alza subito, perché lui fa quello che vuole perciò se vuole andare a scuola, si alza, si lava, si veste, fa colazione e poi prende lo zaino per andare a scuola altrimenti dorme. 

Rocco, fa sempre ciò che vuole infatti se vuole dormire, dorme ma se è tardissimo e deve andare a scuola, va a scuola.

A scuola non fa mai i compiti come si deve, quando la maestra gli dice di scrivere dieci cose a cui non rinuncerebbe lui ne scrive due. Rocco fa sempre quello che vuole e la maestra gli fa rifare il compito. Quando vuole uscire dalla classe con la scusa di andare in bagno per chiacchierare insieme al bidello, lui fa sempre tutto quello che vuole infatti quando la maestra gli risponde "no" lui torna al suo posto.



Anche durante le partite di calcio Rocco fa sempre ciò che vuole, infatti quando l'arbitro, dopo una caduta di Rocco, gli dice di sgomberare il campo lui gli risponde "Se voglio stare seduto in mezzo al campo, sto seduto in mezzo al campo" facendo la linguaccia all'arbitro che ha tirato fuori il cartellino giallo. Rocco riesce a combinarne una via l'altra, sempre facendo quello che vuole, finché l'allenatore non lo tira fuori dalla partita. 

La vita di Rocco è quella di tanti bambini tra famiglia, scuola, amici, partite di calcio con gli amici, primi amori scolastici con tutti i suoi piccoli grandi problemi.

Fatica a parlare bene quando mette l'apparecchio, infatti non dice più "io faccio quello che voglio" ma "faccio quello che moglio", le patate fritte diventano le rapate fritte e la bambina che gli piace, Gioia, ha dei dubbi sul farsi baciare da lui. Se prendesse la scossa? Ma Ciotolino fa quello che vuole anche con le ragazze: se vuole baciarle, aspetta che glielo chiedano. Se no glielo chiede lui. Se dicono di sì le bacia subito, se dicono di no aspetta che cambino idea.  

Perfino al suo compleanno, esprime ben dieci desideri che alla fine è sempre lo stesso: fare ciò che vuole! 



Insomma Ciotolino vorrebbe fare sempre ciò che vuole ma alla fine fa sempre ciò che gli dicono gli adulti, quando cerca di fare il furbetto come a scuola, rifà il compito finché non fa ciò che vuole la maestra. 

Un libro divertente, con un personaggio irriverente, nato da un'idea di Rocco Barbaro, comico di Zelig, scritto da Emanuela Da Ros e illustrato da Niccolò Barbiero.

Niccolò Barbiero ha creato un personaggio buffo e simpatico.

A casa nostra è stato un vero successone, lo leggiamo spesso, facendoci un sacco di risate, il mio Gremlins seienne se n'è totalmente innamorato tanto da farsi chiamare, in casa "e solo in casa mamma mi raccomando" Ciotolino. 

Un modo simpatico e divertente per far capire ai nostri bambini che anche se vogliono fare ciò che vogliono ci sono sempre delle regole da rispettare, a casa, a scuola, nello sport, ovunque si trovino. 

Il libro fa parte della biblioteca della legalità che potete consultare qui, se invece siete interessati all'acquisto potete acquistarlo oltre che nelle migliori librerie cliccando sul link 
Io faccio quello che voglio!


Buona lettura e buon divertimento!





Nessun commento:

Posta un commento