domenica 22 marzo 2015

Per fare il ritratto di un pesce di Pascale Petit, illustrazioni di Maja Celija e pubblicato da Orecchio Acerbo




Oggi per introdurre la settimana che dedicherò ai libri sull'arte voglio parlarvi di un nuovo albo illustrato pubblicato da Orecchio Acerbo.

"Per fare il ritratto di un pesce" scritto da Pascale Petit e illustato da Maja Celija infatti è un albo che trasmette arte in ogni sua pagina, un albo in cui due storie si intrecciano, due racconti uniti da un unico filo conduttore.

Un pittore decide di disegnare un pesce ma prima deve disegnare il vaso che lo ospiterà, 




una volta dipinto il vaso e averci messo un po d'acqua il pittore decide di dipingere tutto ciò che può piacere al pesce, una nuvola, un'onda più alta delle altre e infine sistemare il vaso in un bel paesaggio.




Il pittore si reca su una spiaggia e aspetta, aspetta, aspetta che il pesce arrivi. Aspetta così tanto che finisce per addormentarsi 






e sogna una tartaruga gigante, dei cigni bianchi, una decina di piccoli elefanti, un diavolo della  Tasmania, una balena, una strana zebra e tanti altri animali finché, mentre sta sognando una giraffa, il pittore si sveglia. 

Il suo dipinto è stato pasticciato con tutti gli animali che ha sognato 






ma dentro il vaso c'è un pesce vero!






Come ci sarà arrivato il pesce? Questo lo lascio scoprire a voi!


Un albo che insieme alla giornata particolare di un pittore, ne trasmette le speranze e l'attesa, mentre aspetta sulla spiaggia, i sogni, mentre sta dormendo, il successo, quando si sveglia e vede il pesce vivo nel suo vaso ma che insegna sopratutto che senza tutte queste cose unite alla creatività non esiste arte!


Un albo da leggere, sfogliare ma sopratutto per sognare con i vostri bambini! 


Se siete interessati all'acquisto online potete acquistarlo sul sito dell'editore Orecchio Acerbo oppure seguendo il link Per fare il ritratto di un pesce


Buona lettura a tutti!


Nessun commento:

Posta un commento