venerdì 6 febbraio 2015

"Che fatica mettere a letto...papà!" e "A letto piccolo mostro!"




La sera, molto spesso, mettere a letto i bambini è davvero dura, fanno i capricci per andare a letto, perdono tempo per lavarsi i denti, cercano sempre di giocare fino all'ultimo nanosecondo, le storie della buona notte diventano senza fine ma ecco due libri che possono aiutarvi in modo davvero divertente!

Il primo che voglio presentarvi oggi è "Che fatica mettere a letto...papà!" scritto da Coralie Saudo, illustrato da Kris Di Giacomo e pubblicato da La Margherita Edizioni. 

Eh sì perché tutte le sere si ripete la stessa storia, in tutte le case, anche dove i ruoli si invertono e sono i bambini che devono mettere a letto papà capricciosi che iniziano con i soliti "non voglio andare a letto", "No! No! No!".



Questa è proprio una di queste storie, il papà di andare a letto non ne vuole proprio sapere, perciò il bambino armato di tanta pazienza prima si rivolge al padre in modo autoritario, perché papà ha sempre voglia di giocare e quello non è proprio il momento. Poi il bambino lo convince con la lettura della buonanotte, metodo che funziona sempre ma il problema si ripropone alla fine del libro. 




Papà vuole un'altra storia e poi ancora un'altra...papà alla fine va nel suo lettino, scivola sotto le coperte ma quando tutto sembra finito "figliolo posso dormire con te?" .



Il bambino accetta finché il papà non si addormenta, rigorosamente con la luce accesa perché il suo papà è grande e grosso ma ha paura del buio!

Un libro molto divertente, in cui padre e figlio si scambiano le parti, un libro che mentre i bambini stanno facendo un sacco di storie per andare a letto aiuta a sdrammatizzare la situazione e a far tornare il buon umore, facendoli addormentare con un sorriso...perché anche loro ogni tanto possono mettere a letto i loro papà!

Se siete interessati all'acquisto di questo libro Che fatica mettere a letto... papà!




In "A letto, piccolo mostro!" scritto da Mario Ramos e pubblicato da Babalibri le parti si invertono. 

Qui un papà è alle prese con un piccolo mostro, raffigurato come un piccolo coccodrillo, che non vuole andare a letto, il papà lo prende in braccio, ma il cucciolo di casa vuole scendere, non vuole dare il bacio della buonanotte alla mamma, si deve lavare i denti. 




Il papà lo avvisa che non c'è più tempo di leggere una storia se non si sbriga. Il piccolo mostro va in cameretta, prende un libro e finalmente dopo tanto pazientare il papà si siede vicino a lui per leggere la storia della buonanotte. 



Ma quando la storia è finita ecco che il piccolo mostro si mette a saltare sul letto, ha sete, vuole dare un bacio alla mamma e il papà senza farsi intenerire lo mette a letto! 

Quando il papà sta per uscire dalla cameretta ecco che il cucciolo di casa lo saluta con un "Buona notte, papà mostro!" cosa sarà successo a questo papà?

Un libro che, con l'effetto sorpresa finale, saprà far ridere di gusto i vostri bambini facendoli scivolare con serenità sotto le coperte accompagnando i sogni dei vostri bambini con un sorriso.

Se siete interessati all'acquisto di questo libro A letto, piccolo mostro!


Due libri divertenti, irriverenti, che hanno in comune la messa a letto dei bambini da due punti di vista differenti, due libri da leggere con i papà, perché i papà sono divertenti, anche quando ritornano un po bambini o si trasformano in grandi mostri ma sopratutto perché ridere con e di papà è sempre un momento speciale!


Buona lettura!




1 commento:

  1. Grazie Giorgia, mi sembrano molto carini, li cercherò. Potrebbero essere carini come lettura con il gruppo "Incantastorie" di cui faccio parte per i giovedì di lettura in "favole a merenda"

    RispondiElimina